Carla Cantore
Arteterapeuta | Fotografa
search
pages

Biglietti di Auguri e di buon auspicio

date » 14-12-2020 10:30

permalink » url

tags » benessere, natale, creatività, auguri, buon auspicio, amore, biglietti,

🎄Martedì 15 Dicembre ore 19.00 laboratorio autoproduzione regali di natale 🎁, Bioenergetici ed economici.
Martedì condurrò un laboratorio in cui vi mostrerò come realizzare biglietti di auguri 💌e di buon auspicio 📤📮

“L'arte spazza la nostra anima dalla polvere della quotidianità.” Pablo PICASSO

🎄 🤩 Avremo bisogno di pochissimi materiali, potrete utilizzare anche ciò che avete in casa e così aiutare a riciclare e a dare nuova vita a ciò che non utilizzate:
cartoncino bianco semplice oppure da acquerello, le dimensioni dovranno essere superiori a 11 x 15 cm o a 10 x 21 centimetri, possiamo anche recuperare i cartoni che contengono le merendine oppure altri cartoncini che avete in casa;
colla e forbici;
un foglio bianco o a righi larghi;
una penna nera e una matita;
colori a vostra scelta a matita o a spirito;
stampe di silhoutte le potete trovare tranquillamente inserendo questo link su google https://www.google.com/search?q=silhouette&rlz=1C5CHFA_enIT842IT842&sxsrf=ALeKk024DjWv61p1yfrKGCFU05Cb13sHNw:1607777486082&source=lnms&tbm=isch&sa=X&ved=2ahUKEwir5b3vvcjtAhUO_aQKHWbcDzwQ_AUoAXoECBYQAw&biw=1288&bih=264, una

una candela preferibilmente bianca e un accendino

🎄Per link zoom e prenotazioni presso associazione Al Jalil Yoga 389 19 86 778

naturale e consapevole 🌱pinaturale e consapevole 🌱 Mostra meno

500bbd96_3b5b_4e13_a6e0_9277548dffe3.JPG

SCATTI #PEOPLEFIRST

120330529_2745980732345630_4532048179830804441_n.jpg

6 ottobre 2020 ore 18,30
TEATRO ROSSINI - GIOIA DEL COLLE (BA)



WORKSHOP
L'ARTE E' TERAPIA?


L'arte ha sempre qualcosa da offrire e l'arte terapeuta è il mediatore, facilitatore e portavoce delle riccheze interiori di ogni individuo, senza giudizio e discriminazioni.

INTERVENGONO
Antonello DI GENNARO - FOTOGRAFO
Carla CANTORE - ARTETERAPEUTA
Pietro PARADISO - STILISTA
Nicoletta PAVONE - ASSOCIAZIONE A.SO.TU.DIS

MODERA
Rosa SURICO

ORGANIZZATORE
LO STATO SOCIALE DELLA FOTOGRAFIA

MOSTRA FOTOGRAFICA
SCATTI

Il centro storico di Gioia del Colle visto dai ragazzi dell'Associazione A.So.Tu.Dis
Progetto a cura di Alessandro Capurso

Fragilità Mostra fotografica

fragilita.jpg1_BIS.jpg2.jpg3.jpg4.jpg5.jpg6.jpg7.jpg44405611_10216799801208789_5667463497466773504_n.jpg

L’Associazione Culturale ARTIEMIELE propone la mostra fotografica
FRAGILITA’
di Antonia Bufi – Carla Cantore - Alessandro Capurso

Presso lo Spaziogiovani - Assessorato alla Politiche giovanili Comune di Bari - via Venezia, 41 Bari.
Vernissage 24 Ottobre 2018 ore 19.00 – esposizione fino al 30 Ottobre –
Orari: tutti i giorni 18:00/20:30 - sabato e domenica 11:00/13:00 e 18:00/20:30

Con il Patrocinio del Comune di Bari e del Garante Regionale dei diritti del Minore.
Collaborazione del Movimento Culturale Spiragli. INGRESSO LIBERO

Intervengono:
Ludovico Abbaticchio – Garante Regionale dei diritti del Minore.
Pio Meledandri – Curatore della mostra
Alessandro Capurso – Art Director

Antonia Bufi, Carla Cantore e Alessandro Capurso ci narrano storie legate alla difficoltà di vivere, dedicate alle giovani donne, ai bambini delle zone terremotate e agli adolescenti che con tenacia vogliono uscire dal tunnel della dipendenza dalla droga.
I soggetti fotografati sono creature che hanno bisogno più di altre di gesti d’amore perché più esposte alla durezza della vita e inermi di fronte ad essa a causa della loro sensibilità e della giovanissima età.
In tutti e tre gli artisti l’idea-significato viene espressa con stili differenti, espressivamente distanti, ma culturalmente e socialmente vicini.
Bari, Ottobre 2018 Pio Meledandri

Press:
- Uniba.it: Mostra fotografica Fragilità presso Spazio Giovani
- BARIailoviu: FRAGILITÀ mostra fotografica di Antonia Bufi, Carla Cantore e Alessandro Capurso

BOOKCITY MILANO - Presentazione Mirrorless

Bookcity_locandina_2017.jpg2.jpg1.jpg

Evento BOOKCITY - MILANO 18 NOVEMBRE 2017 ORE 21,00
Casa delle Associazioni e del Volontariato Municipio 8
Villa Scheibler - via Felice Orsini, 21 - Milano

Carla Cantore fotografa autrice presenta il libro Mirrorless.
Un racconto per immagini, di una metamorfosi emotiva e poi fisica, di chi inizia a provare amore verso se stesso.

Intervengono all'incontro:
Gabriele CATANIA | Psicologo e Psicoterapeuta
Caterina MISITI | Contrasto Milano
Anna FABRONI | Fotografa
Antonello DI GENNARO | Editorial and corporate photographer


A cura di Amici della mente.

Sitografia:
www.bookcitymilano.it/eventi
www.carlacantore.com
www.stateofmind.it
www.contrasto.it
www.annafabroni.it
www.antonellodigennaro.com
www.amicidellamente.org

MIRRORLESS Mostra fotografica

Locandina_Bari_definitiva_corn_copia.jpg21430158_996556167153154_3928257913836716832_n.jpg21369158_996556200486484_6106571032935446496_n.jpgVernissage_bari_01.jpgVernissage_bari_06.jpgVernissage_bari_08.jpgVernissage_bari_03.jpgVernissage_bari_02.jpgVernissage_bari_04.jpg_DSC8878.JPGVernissage_bari_05.jpgVernissage_bari_07.jpgVernissage_bari_12.jpg21370940_996556227153148_2471016961704619287_n.jpgVernissage_bari_09.jpg21314627_996556260486478_4947057376455251432_n.jpgVernissage_bari_10.jpgVernissage_bari_11.jpg21272252_995888573886580_2118832531246583850_n.jpg21371373_995917800550324_570337154089085816_n.jpg

06.09.2017 | 15.09.2017
Bari - Palazzo Roberto Narducci Ex Poste Centrali P.zza Cesare Battisti, 1

VERNISSAGE
Mercoledì 6 Settembre 2017 Ore 18.00
Intervengono:
Pio MELEDANDRI | Curatore
Giuseppe MAGISTRALE | Psicologo e Psicoterapeuta
Antonello DI GENNARO | Fotografo Professionista

MIRRORLESS
A Bari il 6 settembre parliamo di:
ANORESSIA E BULIMIA.
Nella cornice suggestiva di un luogo di riflessione, di studio e di formazione come l’ex Palazzo delle Poste, oggi dell’Università di Bari, la fotografa Carla Cantore presenta trentasei scatti, frutto di una ricerca durata circa tre anni, caratterizzati dal suo ben noto rigore scientifico.
Nel cuore della Basilicata, a Chiaromonte (PZ), c’è una struttura pubblica dedicata agli ammalati di disturbi dell’alimentazione a cui viene insegnato a liberarsi dell’angoscia e dal peso di se stessi.
Il Centro “G. Gioia” prevede per i pazienti, oltre alle consuete terapie con l’equipe medica, un approccio multidisciplinare con il teatro, la danza, la musica, l’ippoterapia.
Fondamentale è l’attenzione nell’accudire gli altri che porta lentamente al riconoscimento delle proprie e delle altrui debolezze.
Carla Cantore dopo la presentazione del suo progetto alla direzione medica riceve l’assenso a far parte dell’equipe dei terapeuti per l’intero ciclo di sei mesi, come previsto dalla cura.
La sua discrezione, la sua capacità empatica, la delicata presenza, bagaglio naturale del suo metodo fotografico, le fanno guadagnare presto la fiducia dei malati.
La mancanza di amore per se stessi e la scarsa stima di sé porta i malati di anoressia o bulimia ad avere, tramite lo specchio, una visione distorta del proprio corpo, giudicato sempre in maniera negativa.
Un processo inverso a quello del mitico cacciatore greco Narciso, figlio del dio fluviale Cefiso e della ninfa Liriope, il quale, osservando la sua immagine nello “specchio” di un limpido fiume, se ne innamorò follemente.
Centro lucano viene praticata la terapia dello specchio, mirata al mutamento della percezione di sé e della propria immagine corporea, nel fine di restituire al paziente la visione di una identità integrata, in cui la parte razionale diventa tutt’uno con quella emozionale.
Pio Meledandri Curatore

Vernissage foto di: Yvonne Cervo, Francesca De Santis e Antonello Di Gennaro.

Pubblications
- Fotografia come terapia on FPmag
- Corpi nello specchio al palazzo delle poste on Gazzetta del Mezzogiorno di Bari
- La fotografia racconta il disagio con Mirrorless on Repubblica
- MIRRORLESS mostra fotografica di Carla Cantatore – dal 6 al 15 Settembre 2017 – Palazzo Roberto Narducci Ex Poste Centrali on Bari ai Loviu
- A Bari l’inaugurazione della mosta fotografica “Mirrorless” dell’artista materana Carla Cantore on Sassilive
- Carla Cantore : obiettivo sui disturbi dell’alimentazione on Giornalemio.it
- Mirrorless, la mostra fotografica di Carla Cantore a Bari in piazza Battisti on Puglia.com



Progetto Mirrorless: LaborPresentiamoci

Locandina_mirrorless_Nicola_Festa_2.jpg

Venerdì 21 aprile p.v. ore 9/13 –
nella sede della Scuola Secondaria di I grado “Nicola Festa” – Matera
AMORE ALLO SPECCHIO
Progetto Mirrorless: LaborPresentiamoci
La Scuola Secondaria di 1 grado “Nicola Festa” – Matera, in collaborazione con le associazioni materane: Materaw Cultura Fotografica e La Spada Nella Roccia Ass. di Promozione Sociale e Culturale dedica un laboratorio esperenziale avente come tema il “disturbo del comportamento alimentare” condotto dalla fotografa professionista Carla Cantore.
La fotografa porterà presso le classi prescelte la sua esperienza vissuta nel Centro multidisciplinare “G. Gioia” – Chiaromonte (Pz) dove ha realizzato il reportage durato sei mesi tra il 2014 e il 2015- per documentare la metamorfosi, emotiva e anche fisica, dei pazienti che hanno intrapreso questo particolare cammino di guarigione; realizzando “Mirrorless - Senza specchio” (Favia, Modugno - Bari 2016); coadiuvata da altre figure professionali Maddalena Colangelo e Valentina Schiuma.
"Crescere anche attraverso le immagini...lo faremo con la bellezza della percezione, della relazione, della collaborazione e anche col favore della curiosità di ragazze e ragazzi della Scuola Nicola Festa." Maddalena Colangelo - Associazione La Spada nella Roccia

Presentazione Mirrorless presso: Ass. Fotografica InPhoto

Locanda_mirrorless_INPHOTO_Brindisi.jpg94d284fa_46de_4e78_a710_9262c0ad2d38.jpg49cc6531_0d30_45de_b4e5_c5c1535a76fd.jpg0c5fe6fc_6f38_4fba_b4c4_d70183ba4a2d.jpg1e81cd9e_d083_42b4_8c0e_5201510da018.jpg6ddf10e3_04c0_400a_b136_5954148cf494.jpg5bdea03f_5670_423d_b49e_9d79bf11cf90.jpg2fe64378_c16a_443b_9238_4a7d761331a6.jpg1152bb9a_1de0_43b4_a04b_22a6237e78e6.jpg734d06fa_4296_442c_9b0f_ae770d86723f.jpgb95806c2_f2e2_452e_a34b_a27bd1a2b71d.jpg3945a873_5181_43e9_8eea_970c78b948c5.jpged8b2eee_3e42_4045_afe9_c88780504e28.jpge9283b23_19c7_41e0_a61c_3715f3d17a3f.jpge89de19f_75da_43eb_93f6_8899ec3ad532.jpg

Via Degli Albizi,19 - Brindisi
11 marzo 2017 - ore 18,00
L’ associazione inPhoto di Brindisi, ha organizzato un incontro sul tema del : ” Disturbo del comportamento alimentare ” . La fotografa Carla Cantore ha presentato il suo libro fotografico : ” Mirrorless ” . È un reportage che Carla ha redatto dopo un lungo lavoro di ricerca, durato sei mesi, nel Centro ” G. Gioia ” di Chiaromonte. I primi dieci giorni li ha trascorsi all’ interno della struttura. In seguito, ogni giorno ha affrontato 400 chilometri fra andata e ritorno da Matera. È stato un percorso faticoso ma, soddisfacente ai fini della sua ” ricerca” fotografica. Per ottenere il permesso di frequentare questa struttura, ha redatto un progetto e, solo dopo l’ approvazione, ha potuto iniziare il suo studio. Questo centro accoglie persone che decidono di affrontare i loro gravi problemi alimentari. Sono previsti sei mesi di terapia, i primi cinque pagati dall’ ente sanitario, il sesto, invece, per metà è a carico del paziente. All’ inizio, la macchina fotografica non è stata accolta positivamente. Poco alla volta, la Cantore è riuscita a conquistare la loro fiducia. Ovviamente, sono state fotografate soltanto le persone che hanno dato il consenso. Nel centro, non ci sono specchi, soltanto specchietti per il viso. I pazienti non devono vedere il loro corpo allo specchio. Non possono usare il cellulare, non si parla di cibo, proprio per arrivare ad una rottura degli schemi mentali. I pazienti cambiano camera, in genere, ogni 15 giorni, per evitare un eccessivo attaccamento al compagno. Sono persone che intraprendono un percorso lungo e difficile. Le foto della Cantore sono molto belle, toccanti. Durante la presentazione, è stato mandato un video con alcune delle foto presenti nel libro e la descrizione che la stessa autrice fa del suo libro: ” Mirrorless è un racconto per immagini di una metamorfosi emotiva e poi fisica, di chi inizia a provare amore verso sé stesso guardandosi con occhi diversi, di chi diventa capace di elevarsi dal buio della propria sconfitta interiore verso una prima luce di speranza”.
L’incontro è stato molto interessante. Anna Consales
(Pubblicato su Brinditime.it) - Ph Amedeo Gioia


L'Amore allo specchio. Progetto Mirrorless: una esperienza, un libro.

Locanda_mirrorless_01_per_sito.jpgIMG_0795_08.jpgIMG_074601.jpgIMG_0751_02.jpg16808737_10208457428378527_899684413_n.jpg16804912_10208457425578457_1878958137_o.jpgIMG_0753_03.jpgIMG_0804_09.jpgIMG_0756_04.jpgassunta_foto_adg.jpgArticolo_mirrorless_Gazzetta.jpg

Centro Carlo Levi - Piazzetta Pascoli, 1 - Matera
14 febbraio 2017 - ore 17,30
E' stato presentato in anteprima nazionale il progetto editoriale "MIRRORLESS - senza specchio" sintesi del reportage durato sei mesi presso la pubblica struttura di cura per i disturbi del comportamento alimentare "G. Gioia" di Chiaromonte (PZ).
Sono intervenuti:
Pasquale DORIA | Giornalista | Moderatore
Gabriele CATANIA | Psicoterapeuta, Ospedale “L. Sacco” di Milano
Domenico MANGIONE | Neuropsichiatra infantile | Dirigente U.O.S. Matera
Rosa TRABACE | Psicologa | Psicoterapeuta | Responsabile Centro "G. Gioia" di Chiaromonte (Pz)
Nicola CIFARELLI | Psicologo | Psicoterapeuta| Teatroterapeuta
Filomena CANCELLARO | Consigliera C. Levi / Insegnante CAM Feldenkrais©
Ph Antonello Di Gennaro / Ph Assunta Consoli
search
pages
Link
https://www.carlacantore.com/news-d

Share link on
CLOSE
loading