ALI...MENTI SEMINARIO

Convegno_Potenza_17_novembre_2018.jpg01.jpg02.jpg03.jpg06.jpg04.jpg05.jpg07.jpg08.jpgConvegno_Matera_16_novembre_2018.jpg

Un Convegno di studi per FARE RETE sui Disturbi del Comportamento Alimentare. Tre Associazioni ALBA LUCANA, #UNPASSOAVANTI, 10 MAGNITUDO LIFE di Potenza e Matera ed in particolare tre Volontarie, tre donne meravigliose, hanno unito le forze per creare una rete di PREVENZIONE e CURA dei DCA. È stata presentata una PROPOSTA DI LEGGE dal Vicepresidente Michele Napoli della Regione Basilicata per promuovere l’intervento sui DCA da parte delle istituzioni e siamo stati invitati, anche dal Direttore dell’Ospedale San Carlo, per collaborare. La rete mira a contribuire, per quanto possibile, allo sviluppo dei progetti per la creazione di spazi di ascolto e cura per le bambine, i bambini, i giovani della Basilicata. Sono tante le famiglie che ora possono contare anche sulla forza di volontà di queste straordinarie associazioni.

Matera, 16 novembre 2018 ore 15,30 Auditorium Ospedale Madonna delle Grazie.
Potenza,17 novembre 2018 ore 9,00 Sala A Ospedale San Carlo.

Fragilità Mostra fotografica

fragilita.jpg1_BIS.jpg2.jpg3.jpg4.jpg5.jpg6.jpg7.jpg44405611_10216799801208789_5667463497466773504_n.jpg

L’Associazione Culturale ARTIEMIELE propone la mostra fotografica
FRAGILITA’
di Antonia Bufi – Carla Cantore - Alessandro Capurso

Presso lo Spaziogiovani - Assessorato alla Politiche giovanili Comune di Bari - via Venezia, 41 Bari.
Vernissage 24 Ottobre 2018 ore 19.00 – esposizione fino al 30 Ottobre –
Orari: tutti i giorni 18:00/20:30 - sabato e domenica 11:00/13:00 e 18:00/20:30

Con il Patrocinio del Comune di Bari e del Garante Regionale dei diritti del Minore.
Collaborazione del Movimento Culturale Spiragli. INGRESSO LIBERO

Intervengono:
Ludovico Abbaticchio – Garante Regionale dei diritti del Minore.
Pio Meledandri – Curatore della mostra
Alessandro Capurso – Art Director

Antonia Bufi, Carla Cantore e Alessandro Capurso ci narrano storie legate alla difficoltà di vivere, dedicate alle giovani donne, ai bambini delle zone terremotate e agli adolescenti che con tenacia vogliono uscire dal tunnel della dipendenza dalla droga.
I soggetti fotografati sono creature che hanno bisogno più di altre di gesti d’amore perché più esposte alla durezza della vita e inermi di fronte ad essa a causa della loro sensibilità e della giovanissima età.
In tutti e tre gli artisti l’idea-significato viene espressa con stili differenti, espressivamente distanti, ma culturalmente e socialmente vicini.
Bari, Ottobre 2018 Pio Meledandri

Press:
- Uniba.it: Mostra fotografica Fragilità presso Spazio Giovani
- BARIailoviu: FRAGILITÀ mostra fotografica di Antonia Bufi, Carla Cantore e Alessandro Capurso

FIOF R_Evolution Basilicata - Matera 2018

Locandina_FIOF_Revolution_Autori_in_Mostra_.jpg43108912_10213061635520828_6733344616487059456_n.jpg42587274_1703808146394223_8165198631784153088_n.jpg42850432_10213048096462360_8286930799660367872_n.jpg42866996_10213048077661890_7727475815746633728_n.jpg43016043_10213061631880737_7888036644052271104_n.jpg42902803_2566406496707589_9136_928499535872_n.jpg43021691_10213061632240746_3416762160322183168_n.jpg42864375_2566382416709997_6732989452756451328_n.jpg42916523_10213061640360949_4331471464294252544_n.jpg42943771_10213061635960839_1554122457084854272_n.jpg42851944_2566383346709904_1757266524625698816_n.jpg42998147_10213061638800910_3576180252449177600_n.jpg43101741_10213061636480852_2015889058391130112_n.jpg43053157_10213061640680957_130985485936885760_n.jpg43009859_10213061639000915_705520138681581568_n.jpg43009882_10213043572069253_2801415070473519104_n.jpgfiof.jpg42991689_10213061632320748_8769277591463919616_n.jpg42847366_10213048073541787_8042210589700784128_n.jpg

Location:
EX OSPEDALE SAN ROCCO
Via San Biagio 31 MATERA
GPS 40.6676 - 16.6080

Inaugurazione Domenica 30 Settembre ore 18:00
La fotografia contemporanea tra evoluzione e protezione legale

interverranno:

- Ken DAMY – Fotografo, Artista e Curatore (Museo Diaframma Kodak Brescia)
- Franco BUTTIGLIONE – Manager Fotocine (BA)
- Vincenzo VINCIGUERRA – Avvocato specializzato in diritto D’Autore (MT)
- Leo MONTEMURRO – Presidente CNA BASILICATA
- Ruggero DI BENEDETTO – Presidente FIOF Nazionale
- Antonello DI GENNARO – Presidente FIOF Basilicata – Moderatore.

Autori in Mostra:

- Monica BONACINA
- Carla CANTORE
- Antonello DI GENNARO
- Alessio FORLANO
- Gerardo FORNATARO
- Vito FUSCO
- Antonio GIBOTTA
- Robbi Hüner

INGRESSO LIBERO

Data 30 Settembre - 10 Ottobre 2018
Orari mostre 10:00/13:00 - 17:00/20:00

Timelaps Mostra Fotografica FIOF CNA REVOLUTION

Press:
Sassilive.it Inaugurata a Matera la mostra per la 2° tappa di Fiof R_Evolution Basilicata

[b]Giornalemio.it: R_EVOLUTION BASILICATA – MATERA 2018

Basilicatamagazine.it: SUCCESSO A MATERA PER LA MOSTRA R-EVOLUTION ORGANIZZATA DA FIOF BASILICATA

La Ricerca di Senso nelle Immagini

11-09-2018 16:06

url: permalink

Locandina.jpgArticolo_di_Repubbica.jpg

LA RICERCA DI SENSO NELLE IMMAGINI

L’Associazione Culturale ARTIEMIELE propone la mostra fotografica “La ricerca di senso nelle immagini” presso lo SPAZIO GIOVANI - Assessorato alla Politiche giovaniliComune di Bari - via Venezia, 41 Bari.

Vernissage 11 settembre ore 18.30 – la mostra rimarrà aperta fino al 18 settembre - Orari: tutti i giorni 18:00/20:30 - sabato e domenica 11:00/13:00 e 18:00/20:30 INGRESSO LIBERO

Intervengono:
Simeone Di Cagno Abbrescia – Presidente Acquedotto Pugliese
Paola Romano – Assessore alle Politiche Giovanili, Educative e Università.
Pio Meledandri – Curatore della mostra
Alessandro Capurso – Art Director

Collaborazione del Movimento Culturale Spiragli

Nel piovoso gennaio del 2016 i ventidue fotografi Angela Mongelli, Aniello Coppola, Annarita Perna, Antonio Tevere, Carla Cantore, Carmen Milone, Chiara Loiudice, Cristina Mastrototaro, Domenico Fornarelli, Elisabetta Castoro, Emanuela Amadio, Fabrizio Cillo, Giovanna Sodano, Giuseppe Bruno, Marisa Innamorato,Maura Potì, Paolo Moretti, Rita Ostello, Rossella Mazzotta, Umberto De Palma, Vito Marzano, Yvonne Cernò ebbero la singolare occasione di essere ospitati all’interno della prestigiosa sede dell’Acquedotto Pugliese a Bari, per un’analisi visuale degli interni del Palazzo progettato da Cesare Brunetti e Duilio Cambellotti, famoso artista ed architetto romano.

Negli anni dello sperimentalismo e dell’avanguardia che contraddistinsero una buona parte del Novecento, Alfred Stieglitz per esempio, prima con Camera Work e poicon "Equivalents", aveva posto l'attenzione sullo spostamento di senso di quelle immagini che erano nate dalla semplice esclusione dal fotogramma di ogni contesto paesaggistico di terra, per orientarsi verso i cambiamenti di luci e le forme delle nuvole, inun concetto di astrazione che solo la fotografia poteva cogliere, assecondando la sua idea di allontanamento dalla realtà.

I partecipanti al Workshop partendo dai temi dominanti all’interno del maestoso Palazzo si imbattettero con le opere del grande esponente italiano dell’Art Nouveau,come ad esempio la simbolica presenza dell’acqua, Fonte di Vita, declinata sotto varie forme, e le tante espressioni grafiche, pittoriche e progettuali presenti in loco.

Nel loro percorso, i Fotografi, furono aiutati dall’artista ligure prof. Mario Cresci, ad oltrepassare le caratteristiche peculiari del luogo, per entrare in una dimensione profondamente libera e creativa in cui ogni immagine avrebbe avuto quel tanto di "artificioso e predisposto" così da orientare il senso del reale versouna fotografia il più possibile interiorizzata e soggettiva.

Come affermava lo stesso Alfred Stieglitz, le immagini “si formano dentro di noi!”






- Il sito dell'arte: La ricerca di senso nelle immagini

- bari.repubblica.it: Fotografia, l'arte del palazzo dell'Aqp di Bari in 22 scatti
- uniba.it: Mostra fotografica "La ricerca di senso nelle immagini"
- bariailoviu: La Ricerca di Senso nelle Immagini

L'Infanzia negata - Minnamoro

20-07-2018 10:29

tags: Curatore, fotografia, altamura, reportage, infanzia, sociale,

url: permalink

IMMAGINE_TESTATA.jpg

L'INFANZIA NEGATA - Mostra fotografica di Antonio Lionetti
Inaugurazione 19 luglio 2018 - ore 19,00
Presso MINNAMORO – Via Scipione Ronchetti n.25 – Altamura (BA)

Interverranno:
Antonio Lionetti – Autore
Antonello Di Gennaro – Presidente FIOF Basilicata
Carla Cantore – Curatore MIP | Matera International Photography

FotoMVSEVM – Ken Damy / Pino Settanni

LOCANDINA_KEN_DAMI_SETTANNI_01.jpg34119093_432068057255420_4370539577740361728_n.jpg34340343_43330_0465520_9065996102892781568_n.jpg34383955_432264340569125_6321099958766272512_n.jpg33826542_431093907352835_5067609205058306048_n.jpg33864844_431124540683105_2610993735445512192_n.jpg34135757_432056490589910_4859299576055595008_n.jpg34162895_432260897236136_8974105724271460352_n.jpg

Fondazione SoutHeritage e Museo per la Fotografia Contemporanea Pino Settanni in collaborazione con FIOF Basilicata e CNA Basilicata presentano secondo appuntamento di FotoMVSEUM l’osservatorio SoutHeritage dedicato alla fotografia.
FotoMVSEVM: Ken Damy / Pino Settanni

Inaugurazione: 31 maggio 2018 ore 19,00
Sarà presente l'autore Ken Damy

Mostra a cura Carla Cantore e Antonello Di Gennaro
Matera International Photography

Periodo: 31 maggio - 01 settembre 2018
Orari: dal martedì al sabato dalle ore 16:00 alle ore 20:00
Museo per la Fotografia Contemporanea Pino Settanni, Matera
Ingresso libero

Dalla volontà di fare rete con altre realtà del territorio e dalla propensione alla collaborazione e alla condivisione che da sempre contraddistingue le attività SoutHeritage, la fondazione, in una delle fasi più dinamiche della città di Matera (Capitale Europea della Cultura 2019), ha lanciato un calendario di appuntamenti dedicati alla fotografia e alla dinamizzazione e reinterpretazione della collezione del Museo per la Fotografia Contemporanea – Pino Settanni.
La collaborazione tra la Fondazione SoutHeritage e il Museo conferma questa attitudine che è diventata il punto di partenza per una serie di appuntamenti dedicati al medium della fotografia e alla sensibilizzazione del pubblico, grazie ad un articolato programma di mostre dedicate a significativi autori contemporanei nazionali e internazionali.
FotoMVSEVM è il programma redatto da Angelo Bianco come primo progetto di questa partnership. Una serie di esposizioni temporanee in successione dedicate alla fotografia, si alternano in uno degli spazi espositivi più prestigiosi della città di Matera: i magazzini granari di Palazzo Viceconte, un complesso architettonico di pregio situato nel cuore dei Rioni Sassi - Patrimonio Unesco, i cui ambienti restaurati hanno reso disponibile una superfice di 400 metri quadri adeguata a spazio museale intitolato alla memoria del fotografo Pino Settanni.
Il secondo appuntamento del programma è una doppia esposizione dedicata rispettivamente a Pino Settanni* e Ken Damy* curata da Antonello Di Gennaro e Carla Cantore (Fiof - Fondazione Internazionale per la comunicazione visiva), che intende approfondire e valorizzare i percorsi artistici degli autori attraverso l’esposizione di più opere capaci di restituire ai visitatori i loro interessi tematici, le modalità progettuali, le pratiche e gli strumenti della loro produzione di immagini divenute riferimenti e espressioni di sensibilità e metodologie differenti del vedere attraverso la fotografia.

Secondo approcci originali e indipendenti, gli autori hanno spinto le loro ricerche fino alle fondamenta del fotografare, indagando le potenzialità dell’obiettivo quale mezzo di relazione con la realtà, per osservarne e comprenderne le trasformazioni, ma anche per esprimere le proprie visioni interiori. Infatti, questa doppia esposizione, che si sviluppa in un percorso di oltre 70 lavori, mostra il dialogo fra i due fotografi (ma anche amici), in un interessante confronto fra le rispettive prime e ultime produzioni, fra diversità stilistiche e concezioni della fotografia come arte e pratica, ma anche come categoria dell’immagine al centro della sensibilità del nostro tempo.
Questo appuntamento del programma fotoMVSEVM, in collaborazione con FIOF Basilicata e CNA Basilicata, si avvale anche del prezioso supporto del MIP - Matera International Photography, un articolato progetto di valorizzazione e divulgazione della fotografia autoriale contemporanea legato alla promozione sul territorio di progetti formativi ed esperienziali legati ai temi della fotografia.

Press:
Giornalemio.it : Foto, passione e umiltà. Ken Damy con Pino Settanni
Artribune: FotoMVSEVM – Ken Damy / Pino Settanni
Radiolaser.it: Fondazione SoutHeritage e Museo per la Fotografia Contemporanea Pino Settanni in collaborazione con FIOF Basilicata e CNA Basilicata presentano: FotoMVSEVM: Ken Damy / Pino Settanni
Sassilive.it Fondazione SoutHeritage e Museo per la Fotografia Contemporanea Pino Settanni presentano “FotoMVSEVM: Ken Damy / Pino Settanni”
Regione.basilicata.it: SECONDO APPUNTAMENTO DI FOTOMVSEUM, L’OSSERVATORIO DI FOTOGRAFIA



VII GIORNATA NAZIONALE FIOCCHETTO LILLA

ESPLORAZIONE_NEL_MONDO_DEI_DISTURBI_DEL_COMPORTAMENTO_ALIMENTARE_bd.jpg

ESPLORAZIONE NEL MONDO DEI DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE

Evento di sensibilizzazione organizzato dal FIOF Basilicata
15 MARZO 2018 - ore 18.00
Palazzo Viceconte - Via San Potito 7 - MATERA

Relatori
Giovanna DI PEDE | Psichiatra – Responsabile DCA Matera
Daniela DELLA ROSA | Dietista presso ASL Matera
Carla CANTORE | Fotografa – Mediatrice artistica
Rosalia STELLACCI | Fisico biomedico – Maestra di yoga e meditazione

Modera
Antonella CIERVO | Giornalista

Giovanna DI PEDE: Sfatiamo il mito della Magrezza.
Durante gli anni ’90-2000 nei messaggi dei media si cela non solo un pericoloso imbroglio, ma anche un ricatto psicologico in cui viene proclamata la necessità di aderire a quel prototipo al fine di riuscire ad ottenere successo e apprezzamento sociale.
L’ideale corporeo imposto dai media, dunque, riguarda non solo l’aspetto estetico, bensì è associato a significati sociali più profondi, intensamente ricercati soprattutto dalle ragazze adolescenti le quali spesso appaiono intrappolate in un intenso conflitto con il proprio corpo, innescato dal continuo confronto con gli altri e dall’intenso bisogno di approvazione sociale.
In tal modo i media hanno contribuito a consolidare uno stereotipo pericoloso interiorizzato ed adottato da molte donne come standard in base a cui confrontare e giudicare il proprio corpo. E’ in tale contesto socio-culturale che spesso le ragazze pervengono alla conclusione che le proprie difficoltà personali e sociali sono inequivocabilmente collegate al loro peso corporeo e che, dunque, il raggiungimento della magrezza rappresenterà ‘la soluzione magica’ in grado di migliorare notevolmente la propria autostima, di garantire la popolarità e il giudizio positivo degli altri.
Negli ultimi tempi qualcosa sta cambiando?
Quando la ricerca della magrezza si trasforma in psicopatologia si incorre nella Anoressia e Bulimia.

Daniela DELLA ROSA: Quando DiCiAmo cibo….
I DCA rappresentano lo specchio di un disagio sociale ed un problema di salute sempre più presente tra gli adolescenti causando spesso una grave morbilità fisica e psicosociale e un aumentato rischio di morte.
Essi nascono dalla difficoltà di percepire il sé e la propria immagine corporea e sono caratterizzati da persistenti disturbi della condotta alimentare e/o da comportamenti estremi di controllo del peso associati a un’eccessiva valutazione del peso e della forma del corpo .
In una società dove l’APPARIRE è più sostanziale dell’ESSERE risulta di fondamentale importanza intervenire, attraverso la collaborazione di più figure professionali, promuovendo un buono stato di Salute intesa come stato di completo benessere fisico, mentale e sociale (OMS, 1948)

Carla CANTORE: Fotografia e Immagine di Sé. Mirrorless progetto fotografico sui disturbi del comportamento alimentare.
La fotografia svela, ricorda, rende evidente ma al contempo è straniante poichè ci mostra aspetti sconosciuti, misteriosi. Il tema sarà reso più evidente da un momento esperienziale in cui la fotografia sarà utilizzata per avviare un processo di attivazione emozionale.

Rosalia STELLACCI: Il cibo, l’ascolto del corpo e la disintossicazione nello Yoga.
Parte teorica: Armonia e riconnessione corpo-mente, dipendenze dal cibo e pratiche di disintossicazione, purificazioni dello yoga saucha.
Parte pratica: esercizio di meditazione (Ascolto del corpo e visualizzazione).

YOGACREATIVITY 2018

locandina_yoga_creativity.jpg

Quattro appuntamenti con yoga creativity, condotti dalla fotografa e mediatrice artistica Carla Cantore, per esplorare e condividere idee ed emozioni attraverso il dialogo tra yoga e creatività, grazie all’uso di: parole, immagini, suoni, colori e movimento.

10 febbraioI colori dello Yoga
24 MarzoMeditazione e Arte
14 AprileFotografia Meditativa
12 MaggioForma, Arte e Yoga

Un percorso espressivo-creativo per conoscere e fare esperienza delle proprie risorse interiori e delle proprie capacità con leggerezza e armonia, per trovare benessere e consapevolezza.

Gli incontri sono aperti a tutti, non è necessaria alcuna competenza specifica in nessun campo o apparecchiature fotografiche professionali, in alcuni incontri sarà necessario solamente un cellulare dotato di fotocamera. E’ possibile partecipare solamente a un solo incontro o a tutti.

Gli incontri sono gratuiti con prenotazione obbligatoria.

I laboratori si terranno presso il:
Centro Studi Yoga AL JALIL YOGA - Via S. Pietro Caveoso, 6 - 75100 Matera (MT)
Dalle ore 16,30 alle 19,00


Minimo 6 massimo 12 persone.

Per info e prenotazioni contattare: +39 3482774207 - carlacantore4@gmail.com
(indicando cognome e nome del partecipante)

Giornata di fotografia

GIORNATA_FOTOGRAFIA_DELL__AMATORE.jpg1.jpg2.jpgIMG_6414__1_.JPG

TARANTO - Domenica 26 NOVEMBRE 2017
Presso Lizzano (Ta) - Masseria Belvedere

Una giornata dedicata alla fotografia di reportage come linguaggio visuale contemporaneo.
I tre professionisti della fotografia hanno impegnato circa 90 fotografi amanti dell'arte fotografica per l'intera giornata:
Manoocher Deghati ha presentato il lavoro: Quando eravamo arabi (pubblicato da National Geographic)
Antonello Di Gennaro ha presentato il lavoro : Il sisma nel centro d'Italia un anno dopo
Carla Cantore ha presentato il lavoro: Cosa è cambiato? nella città di Matera (pubblicato su Il Fotografo)



BOOKCITY MILANO - Presentazione Mirrorless

Bookcity_locandina_2017.jpg2.jpg1.jpg

Evento BOOKCITY - MILANO 18 NOVEMBRE 2017 ORE 21,00
Casa delle Associazioni e del Volontariato Municipio 8
Villa Scheibler - via Felice Orsini, 21 - Milano

Carla Cantore fotografa autrice presenta il libro Mirrorless.
Un racconto per immagini, di una metamorfosi emotiva e poi fisica, di chi inizia a provare amore verso se stesso.

Intervengono all'incontro:
Gabriele CATANIA | Psicologo e Psicoterapeuta
Caterina MISITI | Contrasto Milano
Anna FABRONI | Fotografa
Antonello DI GENNARO | Editorial and corporate photographer


A cura di Amici della mente.

Sitografia:
www.bookcitymilano.it/eventi
www.carlacantore.com
www.stateofmind.it
www.contrasto.it
www.annafabroni.it
www.antonellodigennaro.com
www.amicidellamente.org

MIRRORLESS Mostra fotografica

Locandina_Bari_definitiva_corn_copia.jpg21430158_996556167153154_3928257913836716832_n.jpg21369158_996556200486484_6106571032935446496_n.jpgVernissage_bari_01.jpgVernissage_bari_06.jpgVernissage_bari_08.jpgVernissage_bari_03.jpgVernissage_bari_02.jpgVernissage_bari_04.jpg_DSC8878.JPGVernissage_bari_05.jpgVernissage_bari_07.jpgVernissage_bari_12.jpg21370940_996556227153148_2471016961704619287_n.jpgVernissage_bari_09.jpg21314627_996556260486478_4947057376455251432_n.jpgVernissage_bari_10.jpgVernissage_bari_11.jpg21272252_995888573886580_2118832531246583850_n.jpg21371373_995917800550324_570337154089085816_n.jpg

06.09.2017 | 15.09.2017
Bari - Palazzo Roberto Narducci Ex Poste Centrali P.zza Cesare Battisti, 1

VERNISSAGE
Mercoledì 6 Settembre 2017 Ore 18.00
Intervengono:
Pio MELEDANDRI | Curatore
Giuseppe MAGISTRALE | Psicologo e Psicoterapeuta
Antonello DI GENNARO | Fotografo Professionista

MIRRORLESS
A Bari il 6 settembre parliamo di:
ANORESSIA E BULIMIA.
Nella cornice suggestiva di un luogo di riflessione, di studio e di formazione come l’ex Palazzo delle Poste, oggi dell’Università di Bari, la fotografa Carla Cantore presenta trentasei scatti, frutto di una ricerca durata circa tre anni, caratterizzati dal suo ben noto rigore scientifico.
Nel cuore della Basilicata, a Chiaromonte (PZ), c’è una struttura pubblica dedicata agli ammalati di disturbi dell’alimentazione a cui viene insegnato a liberarsi dell’angoscia e dal peso di se stessi.
Il Centro “G. Gioia” prevede per i pazienti, oltre alle consuete terapie con l’equipe medica, un approccio multidisciplinare con il teatro, la danza, la musica, l’ippoterapia.
Fondamentale è l’attenzione nell’accudire gli altri che porta lentamente al riconoscimento delle proprie e delle altrui debolezze.
Carla Cantore dopo la presentazione del suo progetto alla direzione medica riceve l’assenso a far parte dell’equipe dei terapeuti per l’intero ciclo di sei mesi, come previsto dalla cura.
La sua discrezione, la sua capacità empatica, la delicata presenza, bagaglio naturale del suo metodo fotografico, le fanno guadagnare presto la fiducia dei malati.
La mancanza di amore per se stessi e la scarsa stima di sé porta i malati di anoressia o bulimia ad avere, tramite lo specchio, una visione distorta del proprio corpo, giudicato sempre in maniera negativa.
Un processo inverso a quello del mitico cacciatore greco Narciso, figlio del dio fluviale Cefiso e della ninfa Liriope, il quale, osservando la sua immagine nello “specchio” di un limpido fiume, se ne innamorò follemente.
Centro lucano viene praticata la terapia dello specchio, mirata al mutamento della percezione di sé e della propria immagine corporea, nel fine di restituire al paziente la visione di una identità integrata, in cui la parte razionale diventa tutt’uno con quella emozionale.
Pio Meledandri Curatore

Vernissage foto di: Yvonne Cervo, Francesca De Santis e Antonello Di Gennaro.

Pubblications
- Fotografia come terapia on FPmag
- Corpi nello specchio al palazzo delle poste on Gazzetta del Mezzogiorno di Bari
- La fotografia racconta il disagio con Mirrorless on Repubblica
- MIRRORLESS mostra fotografica di Carla Cantatore – dal 6 al 15 Settembre 2017 – Palazzo Roberto Narducci Ex Poste Centrali on Bari ai Loviu
- A Bari l’inaugurazione della mosta fotografica “Mirrorless” dell’artista materana Carla Cantore on Sassilive
- Carla Cantore : obiettivo sui disturbi dell’alimentazione on Giornalemio.it
- Mirrorless, la mostra fotografica di Carla Cantore a Bari in piazza Battisti on Puglia.com



Mostra Novello Finotti - Scultore

Finotti.jpg19399137_1475204462502933_1466761013119944855_n.jpg19554408_1482230491800330_2103861946013347978_n.jpg19599026_950860898389348_1718407009948813851_n.jpg19601560_1349608541760651_6336247622473877401_n.jpg19437483_1349608668427305_2557645531758540693_n.jpg19510565_1349608425093996_8480249664208517208_n.jpg19510490_1349608825093956_6930795008665538194_n.jpg19511392_1349608321760673_2892725305903526638_n.jpg19642595_1349608181760687_5252839841562101244_n.jpg19553875_1349608941760611_8184970637855073493_n.jpg19598815_1349609125093926_1987632732117569083_n.jpg19397035_1343658555688983_2270431975303874918_n.png19250554_1350444805010358_452075578563642220_o.jpg19894988_1359235364131302_2606709227610220427_n.jpg20139870_1364418683612970_7792210544356121317_n.png


WORK
FINOTTI DALLE PROFONDITA' DEL TEMPO
Catalogo fotografico, a cura di Beatrice Buscaroli, ed. Giuseppe Barile,
relativo alle opere dello scultore Novello Finotti in
mostra presso il complesso delle Chiese Rupestri di Matera
"San Nicola dei Greci e Madonna delle Virtù";
organizzata dal Circolo Culturale "La Scaletta"
30° edizione delle "Grandi Mostre nei Sassi".
giugno / ottobre 2017
Pubblications
- MATERA, Novello Finotti tra storia e Sassi! La trentesima edizione delle Grandi Mostre nei Sassi on Il Giornale di Vicenza
- Le Grandi Mostre nei Sassi. Scultura contemporanea a Matera on ArtsLife
-Scultura contemporanea ai Sassi con le opere di Finotti on ADNKronos

La Fotografia come strumento terapeutico THE MIRRORLESS quando il cibo diventa un problema.

05-04-2017 10:51

url: permalink

IMG_20170404_WA0006my_port.jpgFoto_di_gruppo_praia_a_mare.jpg

Workshop
Liceo Classico Aldo Moro
Ipseoa (Istituto Alberghiero)
Via Giovanni Falcone - Praia a Mare (Cs)
04/04/2017 ore 10,00
DUE ESPERIENZE PROFESSIONALI
10 COMANDAMENTI PER FOTOGRAFARE
Con la partecipazione straordinaria di Ken Damy

search

pages

loading