carlacantore.com logo

Vibrare con il luogo

0_1.jpg

Laboratorio integrato di Yoga e Arteterapia.
Un laboratorio per riscoprire il rapporto con la propria terra, per ritornare alle proprie radici, per ascoltare e sentire le vibrazioni di Madre Terra.

PROGRAMMA
Domenica 31 marzo 2019 dalle ore 16:00 alle 19:00

Un laboratorio per riscoprire il rapporto con la propria terra, per ritornare alle proprie radici, per ascoltare e sentire le vibrazioni di Madre Terra.

PROGRAMMA
Sabato 13 aprile 2019, dalle ore 7,00 alle 10,00

7.00 -8.00 Camminata silenziosa nei Sassi alla scoperta di luoghi e angoli adatti alla meditazione. Pratica di tecniche di respirazione e meditazione dello Yoga per assorbire tutta l'energia del mattino !

8.00 - 10.00 Svolgimento individuale e successivamente in gruppo di attività arteterapeutiche con alcuni momenti di fotografia meditativa finalizzati all'accrescimento del proprio benessere e all'incontro con il proprio luogo interiore attraverso la visione di noi nel mondo!



Condotto da:
Rosalia Stellacci - Maestra di yoga e meditazione
Carla Cantore - Fotografa e arteterapeuta

Prenotazione obbligatoria, contributo 30 euro

Per info e prenotazioni:
Lasciare un messaggio al 389 19 86 778

Non è necessaria alcuna preparazione artistica o nella tecnica fotografica. Il laboratorio è aperto a tutti i maggiorenni.

Presso il centro Yoga AL JALIL YOGA
via San Pietro Caveoso, 6 - Rione Sassi, Matera

https://www.aljalilyoga.com/it/
https://www.carlacantore.com

Il linguaggio dei sensi - Laboratori di arteterapia

evento_test_sensi.jpg

Da lunedì 18 marzo 2019 inizieranno i Laboratori di Arte Terapia di gruppo
Matera - Via Don Minzoni n. 26 presso la sede dell'Arcolaio

Dalle ore 19,00 alle 21,00.

I primi laboratori saranno incentrati sulla Consapevolezza di Sè attraverso un percorso di:

5 Sensi
5 Viaggi
5 Esperienze
5 Incontri

Il laboratori si svolgeranno non in una stanza ma in uno spazio-tempo protetto, fuori dal rumore e dalla fretta del quotidiano, in cui la presenza dei materiali artistici, unitamente alla presenza empatica dell’arte terapeuta, sarà un invito ad esplorare sensazioni, forme, colori, in un clima accogliente e non-giudicante.

18 marzo - L'udito è forse il più importante dei cinque sensi per entrare in contatto con il mondo. L'udito è anche il primo senso che si sviluppa nel feto. Il suono del nostro mondo e la comunicazione con gli altri consentono di stabilire una relazione più stretta rispetto a quanto sia possibile con la sola vista.

26 marzo - Il tatto è il senso della creazione: utilizzando un po’ di polvere, toccando, torcendo e plasmando, Dio mise le mani in pasta e creò l’uomo a sua immagine. Il tatto porta al contatto: non si può toccare senza sentire. Il tatto apre la porta alle emozioni profonde, viscerali.

2 aprile - L'olfatto è il senso perennemente attivo: ogni nostro respiro, ogni boccata d'aria è intrisa di odori che questo meraviglioso senso ci permette di percepire. L’olfatto è legato alla nostra parte ancestrale. L’olfatto è connesso con il sistema limbico, deputato alla regolazione dei nostri affetti, ed in particolare con l’ippocampo, ovvero la zona dei ricordi e della memoria.

9 aprile - Gusto amaro, gusto, salato, gusto dolce e gusto acido e, da poco nel mondo occidentale ma da sempre nel mondo orientale, il gusto umami: queste sono i principali sapori che le nostre papille sono in grado di percepire e di riconoscere. Il gusto e l'olfatto sono due sensi in strettissima connessione. Pensiamo all'acquolina che ci ritroviamo in bocca quando ci inonda un profumo di baguette o di croissant caldi caldi, non vi sembra già di sentirne il gusto avvolgente e seducente alla "nonpossodiredino"?

16 aprile - La vista è il senso tra i sensi, vip nella società colorata e psichedelica delle luci, delle immagini e dell'apparire. Ma pensiamo a quante volte la utilizziamo: vediamo, guardiamo, ci perdiamo con gli occhi in sogni ad occhi aperti, ci perdiamo gli occhi nello sguardo dell'altro o in esso li ritroviamo. Con gli occhi ci innamoriamo, mangiamo, amiamo e odiamo. E con gli occhi vediamo, osserviamo, ridiamo, viviamo la vita o da essa ci allontaniamo. La vista racconta la nostra storia.


Gli incontri sono adatti a tutti i maggiorenni, non è necessaria alcuna competenza specifica in nessun campo artistico o nell'utilizzo di attrezzature.
E’ possibile partecipare solamente a un incontro o a tutti.
Il gruppo sarà composto da massimo otto persone.


I laboratori sono ideati e condotti da:
- Carla Cantore, fotografa | arteterapeuta

Per info e prenotazioni:
Tel: +39 3482774207
email: cantore.arteterapia@gmail.com

www.carlacantore.com

search

pages

Share
Link
https://www.carlacantore.com/news-d
CLOSE
loading