Carla Cantore
Arteterapeuta | Fotografa
search
pages

GEP - GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO | NEL BLU DIPINTO DI BLU

GEP_AMASAM.jpg


La Galleria Arti Visive comunica che sabato 25 e domenica 26 settembre la mostra/installazione “NEL BLU DIPINTO DI BLU_ Le ali della libertà” rientra nelle GEP - Giornate Europee del Patrimonio, consolidata iniziativa europea promossa dal Ministero della Cultura in considerazione del tema di quest’anno l’inclusione: un invito e spunto per riflettere sulla partecipazione al patrimonio culturale estesa a tutti i cittadini.
Lo slogan “Patrimonio culturale: TUTTI inclusi” è la traduzione di “Heritage: All inclusive” scelto dal Consiglio d’Europa.
Il progetto è patrocinato dal Comune di Matera.

Il progetto è stato promosso dall’Associazione A.Ma.Sa.M., che svolge dal 1997 importanti e svariate attività nell’ambito della salute mentale nella persona della Presidente Lucia, ideato e condotto dall’arteterapeuta Carla Cantore, coadiuvata dalle volontarie dell’associazione: Maria Teresa Cirillo, Giovanna D’Agostino, Grazia Po, Mariella Rago, Anna Silvestro e Ester Esposito Vingiano; svoltosi presso la sede della associazione dal 28 gennaio fino al 27 maggio 2021; in questo periodo i partecipanti: Angelo, Claudia, Francesco, Giorgia, Lino, Luciana, Maria, Michele, Nunzio, Rosa S., Rosa V., Santina e Sara hanno realizzato delle opere di pittura, poesia visiva, manifesti utilizzando anche la scrittura poetica con il Metodo Caviardage® della materana Tina Festa.

L’esposizione è stata curata in collaborazione con il Matera International Photography e con Arti Visive Gallery.
La mostra resterà aperta nei giorni 25 -26 settembre 2021 dalle ore 10 alle 12,30 e dalle ore 17,30 alle 20,00.
INGRESSO LIBERO CON GREEN PASS

NEL BLU DIPINTO DI BLU_PRESENTAZIONE VIDEO E CATALOGO

istagram_CC_nel_blu_2_copia_2.jpgAMASAM07.jpgAMASAM01.jpgAMASAM02.jpgAMASAM03.jpgAMASAM04.jpgAMASAM05.jpgAMASAM06.jpgAMASAM08.jpgAMASAM09.jpgAMASAM10.jpgAMASAM11.jpgAMASAM12.jpgAMASAM13.jpgAMASAM14.jpgAMASAM15.jpg

Le opere realizzate dai partecipanti: Angelo, Claudia, Francesco, Giorgia, Lino, Luciana, Maria, Michele, Nunzio, Rosa S., Rosa V., Santina e Sara; durante il progetto promosso dall’ Associazione A.Ma.Sa.M., nella persona della Presidente Lucia D’Antona; con l’utilizzo di diversi mediatori artisti tra cui il Metodo Caviardage® ideato dalla materana Tina Festa sono state racchiuse in un catalogo dal titolo “Nel blu dipinto di blu_le ali della libertà” e in un video realizzati dall’arteterapeuta Carla Cantore in collaborazione con Blu Video; entrambi saranno presentati presso Arti Visive Gallery il 24 settembre 2021 ore 18,00


Alla presentazione interverranno: la Presidente dell’Associazione Lucia D’Antona e le volontarie, gli autori, l’arteterapeuta Carla Cantore, i Direttori della Residenza Brancaccio Luca Iacovone e Michele Plati, il rappresentante della Comunità Alloggio Gino Masciullo (Casa Famiglia) Samanta Fusiello, il dott. Luigi Bradascio Ass. Amici del cuore, l’Arcivescovo S.E. Mons. Don Pino Caiazzo, Geo Coretti/Blu Video, Prof. Franco di Pede Arti Visive Gallery, Gianleo Iosca CSV Basilicata, Dott. Marotta D.S.M., la psicologa dott.ssa Caterina Rotondaro, l’ass. sociale dott. Bruno Francione, Antonello Di Gennaro art-director Matera International Photography, M. Rosaria Pellegrino Ass. Moica, Anna Maria Colangelo Ass. AIPD, Bruno Caiella Ass. Maria SS. della Bruna, Pino Loperfido Ass. AVIS, il rappresentante del Comune di Matera.

La mostra è patrocinata dal Comune di Matera.
Il video sarà possibile visionarlo fino al termine della mostra il 26 settembre 2021.
Orari di apertura 10/12,30 – 17,30/20,00
INGRESSO LIBERO CON GREEN PASS


Successivamente il video sarà pubblicato sul sito www.carlacantore.com

RASSEGNA STAMPA
Nel blu dipinto di blu, il 24 settembre presentazione catalogo e video di Carla Cantore negli spazi di Arti Visive Gallery a Matera

A MATERA “NEL BLU DIPINTO DI BLU”, INSTALLAZIONE DELL’ARTETERAPEUTA CARLA CANTORE



FIOF R_Evolution Basilicata - Matera 2018

fiof.jpg42864375_2566382416709997_6732989452756451328_n.jpg42866996_10213048077661890_7727475815746633728_n.jpg42902803_2566406496707589_9136_928499535872_n.jpg42851944_2566383346709904_1757266524625698816_n.jpg43009882_10213043572069253_2801415070473519104_n.jpgLocandina_FIOF_Revolution_Autori_in_Mostra_.jpg42850432_10213048096462360_8286930799660367872_n.jpg42587274_1703808146394223_8165198631784153088_n.jpg42847366_10213048073541787_8042210589700784128_n.jpg43053157_10213061640680957_130985485936885760_n.jpg43021691_10213061632240746_3416762160322183168_n.jpg43108912_10213061635520828_6733344616487059456_n.jpg43016043_10213061631880737_7888036644052271104_n.jpg43101741_10213061636480852_2015889058391130112_n.jpg42991689_10213061632320748_8769277591463919616_n.jpg42916523_10213061640360949_4331471464294252544_n.jpg42943771_10213061635960839_1554122457084854272_n.jpg42998147_10213061638800910_3576180252449177600_n.jpg43009859_10213061639000915_705520138681581568_n.jpg

Location:
EX OSPEDALE SAN ROCCO
Via San Biagio 31 MATERA
GPS 40.6676 - 16.6080

Inaugurazione Domenica 30 Settembre ore 18:00
La fotografia contemporanea tra evoluzione e protezione legale

interverranno:

- Ken DAMY – Fotografo, Artista e Curatore (Museo Diaframma Kodak Brescia)
- Franco BUTTIGLIONE – Manager Fotocine (BA)
- Vincenzo VINCIGUERRA – Avvocato specializzato in diritto D’Autore (MT)
- Leo MONTEMURRO – Presidente CNA BASILICATA
- Ruggero DI BENEDETTO – Presidente FIOF Nazionale
- Antonello DI GENNARO – Presidente FIOF Basilicata – Moderatore.

Autori in Mostra:

- Monica BONACINA
- Carla CANTORE
- Antonello DI GENNARO
- Alessio FORLANO
- Gerardo FORNATARO
- Vito FUSCO
- Antonio GIBOTTA
- Robbi Hüner

INGRESSO LIBERO

Data 30 Settembre - 10 Ottobre 2018
Orari mostre 10:00/13:00 - 17:00/20:00

Timelaps Mostra Fotografica FIOF CNA REVOLUTION

Press:
Sassilive.it Inaugurata a Matera la mostra per la 2° tappa di Fiof R_Evolution Basilicata

[b]Giornalemio.it: R_EVOLUTION BASILICATA – MATERA 2018

Basilicatamagazine.it: SUCCESSO A MATERA PER LA MOSTRA R-EVOLUTION ORGANIZZATA DA FIOF BASILICATA

FotoMVSEVM – Ken Damy / Pino Settanni

LOCANDINA_KEN_DAMI_SETTANNI_01.jpg33826542_431093907352835_5067609205058306048_n.jpg34340343_43330_0465520_9065996102892781568_n.jpg34383955_432264340569125_6321099958766272512_n.jpg34162895_432260897236136_8974105724271460352_n.jpg34119093_432068057255420_4370539577740361728_n.jpg33864844_431124540683105_2610993735445512192_n.jpg34135757_432056490589910_4859299576055595008_n.jpg

Fondazione SoutHeritage e Museo per la Fotografia Contemporanea Pino Settanni in collaborazione con FIOF Basilicata e CNA Basilicata presentano secondo appuntamento di FotoMVSEUM l’osservatorio SoutHeritage dedicato alla fotografia.
FotoMVSEVM: Ken Damy / Pino Settanni

Inaugurazione: 31 maggio 2018 ore 19,00
Sarà presente l'autore Ken Damy

Mostra a cura Carla Cantore e Antonello Di Gennaro
Matera International Photography

Periodo: 31 maggio - 01 settembre 2018
Orari: dal martedì al sabato dalle ore 16:00 alle ore 20:00
Museo per la Fotografia Contemporanea Pino Settanni, Matera
Ingresso libero

Dalla volontà di fare rete con altre realtà del territorio e dalla propensione alla collaborazione e alla condivisione che da sempre contraddistingue le attività SoutHeritage, la fondazione, in una delle fasi più dinamiche della città di Matera (Capitale Europea della Cultura 2019), ha lanciato un calendario di appuntamenti dedicati alla fotografia e alla dinamizzazione e reinterpretazione della collezione del Museo per la Fotografia Contemporanea – Pino Settanni.
La collaborazione tra la Fondazione SoutHeritage e il Museo conferma questa attitudine che è diventata il punto di partenza per una serie di appuntamenti dedicati al medium della fotografia e alla sensibilizzazione del pubblico, grazie ad un articolato programma di mostre dedicate a significativi autori contemporanei nazionali e internazionali.
FotoMVSEVM è il programma redatto da Angelo Bianco come primo progetto di questa partnership. Una serie di esposizioni temporanee in successione dedicate alla fotografia, si alternano in uno degli spazi espositivi più prestigiosi della città di Matera: i magazzini granari di Palazzo Viceconte, un complesso architettonico di pregio situato nel cuore dei Rioni Sassi - Patrimonio Unesco, i cui ambienti restaurati hanno reso disponibile una superfice di 400 metri quadri adeguata a spazio museale intitolato alla memoria del fotografo Pino Settanni.
Il secondo appuntamento del programma è una doppia esposizione dedicata rispettivamente a Pino Settanni* e Ken Damy* curata da Antonello Di Gennaro e Carla Cantore (Fiof - Fondazione Internazionale per la comunicazione visiva), che intende approfondire e valorizzare i percorsi artistici degli autori attraverso l’esposizione di più opere capaci di restituire ai visitatori i loro interessi tematici, le modalità progettuali, le pratiche e gli strumenti della loro produzione di immagini divenute riferimenti e espressioni di sensibilità e metodologie differenti del vedere attraverso la fotografia.

Secondo approcci originali e indipendenti, gli autori hanno spinto le loro ricerche fino alle fondamenta del fotografare, indagando le potenzialità dell’obiettivo quale mezzo di relazione con la realtà, per osservarne e comprenderne le trasformazioni, ma anche per esprimere le proprie visioni interiori. Infatti, questa doppia esposizione, che si sviluppa in un percorso di oltre 70 lavori, mostra il dialogo fra i due fotografi (ma anche amici), in un interessante confronto fra le rispettive prime e ultime produzioni, fra diversità stilistiche e concezioni della fotografia come arte e pratica, ma anche come categoria dell’immagine al centro della sensibilità del nostro tempo.
Questo appuntamento del programma fotoMVSEVM, in collaborazione con FIOF Basilicata e CNA Basilicata, si avvale anche del prezioso supporto del MIP - Matera International Photography, un articolato progetto di valorizzazione e divulgazione della fotografia autoriale contemporanea legato alla promozione sul territorio di progetti formativi ed esperienziali legati ai temi della fotografia.

Press:
Giornalemio.it : Foto, passione e umiltà. Ken Damy con Pino Settanni
Artribune: FotoMVSEVM – Ken Damy / Pino Settanni
Radiolaser.it: Fondazione SoutHeritage e Museo per la Fotografia Contemporanea Pino Settanni in collaborazione con FIOF Basilicata e CNA Basilicata presentano: FotoMVSEVM: Ken Damy / Pino Settanni
Sassilive.it Fondazione SoutHeritage e Museo per la Fotografia Contemporanea Pino Settanni presentano “FotoMVSEVM: Ken Damy / Pino Settanni”
Regione.basilicata.it: SECONDO APPUNTAMENTO DI FOTOMVSEUM, L’OSSERVATORIO DI FOTOGRAFIA



MIRRORLESS Mostra fotografica

Locandina_Bari_definitiva_corn_copia.jpgVernissage_bari_04.jpgVernissage_bari_03.jpgVernissage_bari_05.jpgVernissage_bari_06.jpgVernissage_bari_08.jpgVernissage_bari_07.jpgVernissage_bari_01.jpgVernissage_bari_02.jpg_DSC8878.JPG21272252_995888573886580_2118832531246583850_n.jpg21369158_996556200486484_6106571032935446496_n.jpg21314627_996556260486478_4947057376455251432_n.jpg21370940_996556227153148_2471016961704619287_n.jpg21430158_996556167153154_3928257913836716832_n.jpg21371373_995917800550324_570337154089085816_n.jpgVernissage_bari_12.jpgVernissage_bari_11.jpgVernissage_bari_09.jpgVernissage_bari_10.jpg

06.09.2017 | 15.09.2017
Bari - Palazzo Roberto Narducci Ex Poste Centrali P.zza Cesare Battisti, 1

VERNISSAGE
Mercoledì 6 Settembre 2017 Ore 18.00
Intervengono:
Pio MELEDANDRI | Curatore
Giuseppe MAGISTRALE | Psicologo e Psicoterapeuta
Antonello DI GENNARO | Fotografo Professionista

MIRRORLESS
A Bari il 6 settembre parliamo di:
ANORESSIA E BULIMIA.
Nella cornice suggestiva di un luogo di riflessione, di studio e di formazione come l’ex Palazzo delle Poste, oggi dell’Università di Bari, la fotografa Carla Cantore presenta trentasei scatti, frutto di una ricerca durata circa tre anni, caratterizzati dal suo ben noto rigore scientifico.
Nel cuore della Basilicata, a Chiaromonte (PZ), c’è una struttura pubblica dedicata agli ammalati di disturbi dell’alimentazione a cui viene insegnato a liberarsi dell’angoscia e dal peso di se stessi.
Il Centro “G. Gioia” prevede per i pazienti, oltre alle consuete terapie con l’equipe medica, un approccio multidisciplinare con il teatro, la danza, la musica, l’ippoterapia.
Fondamentale è l’attenzione nell’accudire gli altri che porta lentamente al riconoscimento delle proprie e delle altrui debolezze.
Carla Cantore dopo la presentazione del suo progetto alla direzione medica riceve l’assenso a far parte dell’equipe dei terapeuti per l’intero ciclo di sei mesi, come previsto dalla cura.
La sua discrezione, la sua capacità empatica, la delicata presenza, bagaglio naturale del suo metodo fotografico, le fanno guadagnare presto la fiducia dei malati.
La mancanza di amore per se stessi e la scarsa stima di sé porta i malati di anoressia o bulimia ad avere, tramite lo specchio, una visione distorta del proprio corpo, giudicato sempre in maniera negativa.
Un processo inverso a quello del mitico cacciatore greco Narciso, figlio del dio fluviale Cefiso e della ninfa Liriope, il quale, osservando la sua immagine nello “specchio” di un limpido fiume, se ne innamorò follemente.
Centro lucano viene praticata la terapia dello specchio, mirata al mutamento della percezione di sé e della propria immagine corporea, nel fine di restituire al paziente la visione di una identità integrata, in cui la parte razionale diventa tutt’uno con quella emozionale.
Pio Meledandri Curatore

Vernissage foto di: Yvonne Cervo, Francesca De Santis e Antonello Di Gennaro.

Pubblications
- Fotografia come terapia on FPmag
- Corpi nello specchio al palazzo delle poste on Gazzetta del Mezzogiorno di Bari
- La fotografia racconta il disagio con Mirrorless on Repubblica
- MIRRORLESS mostra fotografica di Carla Cantatore – dal 6 al 15 Settembre 2017 – Palazzo Roberto Narducci Ex Poste Centrali on Bari ai Loviu
- A Bari l’inaugurazione della mosta fotografica “Mirrorless” dell’artista materana Carla Cantore on Sassilive
- Carla Cantore : obiettivo sui disturbi dell’alimentazione on Giornalemio.it
- Mirrorless, la mostra fotografica di Carla Cantore a Bari in piazza Battisti on Puglia.com



Mostra Novello Finotti - Scultore

19642595_1349608181760687_5252839841562101244_n.jpg19601560_1349608541760651_6336247622473877401_n.jpgFinotti.jpg19250554_1350444805010358_452075578563642220_o.jpg19397035_1343658555688983_2270431975303874918_n.png19399137_1475204462502933_1466761013119944855_n.jpg19598815_1349609125093926_1987632732117569083_n.jpg19554408_1482230491800330_2103861946013347978_n.jpg19437483_1349608668427305_2557645531758540693_n.jpg19510565_1349608425093996_8480249664208517208_n.jpg19510490_1349608825093956_6930795008665538194_n.jpg19511392_1349608321760673_2892725305903526638_n.jpg19553875_1349608941760611_8184970637855073493_n.jpg20139870_1364418683612970_7792210544356121317_n.png19599026_950860898389348_1718407009948813851_n.jpg19894988_1359235364131302_2606709227610220427_n.jpg


WORK
FINOTTI DALLE PROFONDITA' DEL TEMPO
Catalogo fotografico, a cura di Beatrice Buscaroli, ed. Giuseppe Barile,
relativo alle opere dello scultore Novello Finotti in
mostra presso il complesso delle Chiese Rupestri di Matera
"San Nicola dei Greci e Madonna delle Virtù";
organizzata dal Circolo Culturale "La Scaletta"
30° edizione delle "Grandi Mostre nei Sassi".
giugno / ottobre 2017
Pubblications
- MATERA, Novello Finotti tra storia e Sassi! La trentesima edizione delle Grandi Mostre nei Sassi on Il Giornale di Vicenza
- Le Grandi Mostre nei Sassi. Scultura contemporanea a Matera on ArtsLife
-Scultura contemporanea ai Sassi con le opere di Finotti on ADNKronos
search
pages
Link
https://www.carlacantore.com/news-d

Share link on
CLOSE
loading